Esperienza tattile

Termografia

Il termorilievo è una tecnica di stampa tipografica che consente di ottenere un effetto di rilievo senza usare punzoni: in pratica invece di deformare la carta, è l'inchiostro che acquisisce più spessore e consistenza.

Il processo consiste nel depositare sull'inchiostro, ancora fresco, una speciale polvere a base plastica; una volta in forno, con le alte temperature si scioglie e si unisce all'inchiostro. Raffreddandosi, si ottiene il rilievo.

Il variare della polvere consente di ottenere anche effetti ottici perlescenti, oppure metallici (senza bisogno della stampa a nastro), fosforescenti e glitterati.

Risultati di rilievo

La stampa termografica è un effetto moderno, ma dal sapore classico e raffinato

Aspetta, aspetta...!

Lo sapevi che la stampa termografica non è adatta a tutti i tipi di superficie, perché va in forno?
Quel che c'è da sapere sulla carta
Fogli brillanti con particolati metallici potrebbero non essere compatibili.